Indice

Sfoglia il dizionario dall’A alla Z

angelo [#nJelo] (tosc. angiolo [#nJolo]) s. m. — sim. il pers. m. Angelo o Angiolo e i cogn. Angioli, D’Angeli, D’Angiolo, Dell’Angelo (cfr. Angeli; Bargeo, il; D’Angelo; De Angeli) — dim. angiolino [anJol&no] o angioletto [anJol%tto] (ant. angeletto [anJel%tto]; poet. angiolello [anJol$llo]); come nome di persona, Angiolino o Angelino [anJel&no] (raro Angioletto, ma com. il femm. -ta); sim. i cogn. Angeletti, Angelin [anJel&n], Angelini, -no, Angiolelli, -lo, Angioletti, Angiolini, -no, D’Angiolino — ant. agnolo [#n’n’olo], tuttora vivo nel nome di Via dell’Agnolo a Firenze, oltre che usabile come pers. m. stor. (es. Agnolo Firenzuola, Agnolo Poliziano; ma non più Michelagnolo, benché così firmasse egli stesso); sim. i cogn. Agnoli, D’Agnolo, Dall’Agnola, Dell’Agnolo — tronc. dell’ant. agnolo avanti a cons.: una delle penne dell’agnol Gabriello [2na delle p%nne dell #n’n’ol gabri-$llo] (Boccaccio); Io credo che qualche agnol s’interpose [io kr%do ke kkUalke #n’n’ol S interp1Se] (Ariosto) — cfr. Castel Sant’Angelo; Gianangelo; Mariangela; Monte Sant’Angelo; Pier Angelo; Sant’Angelo

DOP

Redatto in origine da
Bruno Migliorini
Carlo Tagliavini
Piero Fiorelli

 

Riveduto, aggiornato, accresciuto da
Piero Fiorelli
e Tommaso Francesco Bórri

 

Versione multimediale ideata e diretta da
Renato Parascandolo