Indice

Sfoglia il dizionario dall’A alla Z

va’ [va] o va [id. o va+] imper. di andareva’ solo in procl.: va’ via! [va v&a!]; se isolato o finale di frase, vaiva [va+] forma unica dell’uso più ant.: or va tu sù [or v# ttu SS2] (Dante); confermata nello scritto dal radd. sint. delle enclitiche: vacci piano [v#©©i pL#no]; e sempre viva nell’uso di varie regioni, spec. romano (da cui prob. la moderna locuz. fam. ma va...! [ma vv#...!], «ma che dici mai?»); andata però in disuso non più tardi dell’800, spec. nel parlato toscano, per un conguaglio con l’indicativo vai (e in procl. anche va’): ma vvai là che fosti servito bene! [ma vvai l# kke ff1Sti Serv&to b$ne!] (Giusti) — cfr. dai; sta’

DOP

Redatto in origine da
Bruno Migliorini
Carlo Tagliavini
Piero Fiorelli

 

Riveduto, aggiornato, accresciuto da
Piero Fiorelli
e Tommaso Francesco Bórri

 

Versione multimediale ideata e diretta da
Renato Parascandolo