Indice

Sfoglia il dizionario dall’A alla Z

poi [p0i] avv. — tronc. (po’ [p0]) solo nella locuz. niente po’ po’ di meno (scritta anche unita, nientepopodimeno) e nell’altra locuz. po’ poi [pq p0i] — quest’ultima locuz., anche senza tronc.: tanti mediocri coi quali, poi poi, non mi sarebbe stato difficile competere [t#nti medL0kri koi kU#li, pqi p0i, nom mi Sar$bbe St#to diffile komp$tere] (Pirandello); poi poi, rifletté Cosimo, non c’era da stare tanto in pena [pqi p0i, riflette kk0@imo, non © $ra da St#re t#nto im p%na] (Calvino) — sim. il cogn. Poi

DOP

Redatto in origine da
Bruno Migliorini
Carlo Tagliavini
Piero Fiorelli

 

Riveduto, aggiornato, accresciuto da
Piero Fiorelli
e Tommaso Francesco Bórri

 

Versione multimediale ideata e diretta da
Renato Parascandolo